ALEXANDRA CONUNOVA violino

Nata in Moldavia nel 1988, Alexandra Conunova ha vinto il Primo premio alla Joseph Jochim Violin Competition di Hannover nel 2012: la giuria era stata impressionata dalla sua tecnica e dalla sua musicalità e riconobbe all’unanimità il suo virtuosismo. Nel 2015 Alexandra è stata premiata all’International Competition di Singapore e ha vinto il Terzo premio alla Tchaikovsky Violin Competition di Mosca (in quell’occasione il Primo premio non fu assegnato). Nel 2016 le viene assegnato a Londra il prestigioso Borletti-Buitoni Trust.
Alexandra si esibisce come solista con importanti orchestre come: Mahler Chamber Orchestra, Orchestra della Svizzera Italiana, NDR Hannover, Radio Saarbrücken, Mariinsky Orchestra Sankt Petersburg, Camerata Bern, Orchestra del Teatro Regio di Torino, Sevilla Orchestra, Toulouse Orchestra, Vienna and Stuttgart Chamber Orchestras, e collabora con direttori del calibro di Valery Gergiev, Theodor Curentzis, John Axelrod, Vladimir Spivakov e Gianandrea Noseda. Ha suonato in Giappone con la Moscow Philharmonic e Yuri Simonov e in Europa con la Insula Orchestra e Laurence Equilbey.
Si esibisce in numerose stagioni e partecipa a svariati festival tra cui: Verbier, Montreux Septembre Musical, Gstaad, BBC London, Ferrara Musica, Accademia Santa Cecilia Roma, Hamburg Martha Argerich Festival, Bonn, Colmar, Menton, Radio France Montpellier, Aix-en -Provence Easter Festival, Folles Journées; inoltre collabora come camerista con Michail Lifits, Renaud Capuçon, Edgar Moreau, Denis Kozhukhin, David Kadouch, Andreas Ottensamer, Gérard Caussé, Boris Brovtsyn e Jean Rondeau. Nell’estate del 2018 hanno riscosso grande successo il suo recital con Denis Kozhukhin al Verbier Festival (trasmesso su Medici.tv), la sua esecuzione dei concerti di Bach al Menuhin Festival di Gstaad con la Basel Chamber Orchestra e Jean Rondeau, e le sue esibizioni al “Baïkal Stars” Festival in Russia (con Vladimir Spivakov) e al Besançon Festival.
Alcuni momenti salienti della stagione 2018/19 includono il debutto alla Paris Philarmonie, dove ha suonato il concerto di Berg con l’Orchestre Pasdeloup diretta da Wolfgang Doerner, diversi concerti con la Mahler Chamber Orchestra (Mozart Concertante) a Verona, ed esibizioni con Marseille Orchestra e Lawrence Foster, Hamburg Symphoniker e Sylvain Cambreling, Lyon Orchestra, Staatsphilharmonie Nürnberg e Joana Mallwitz, Luzern Symphonie e recital a Paris, Ginevra e Losanna.
Nominata Maître ès Arts dal Presidente della Moldavia, Alexandra Conunova ha fondato a Chisinau un’organizzazione benefica, “ArtaVie”, per aiutare giovani studenti di musica disabili.
La prima registrazione di Alexandra delle sonate per violino di Prokofiev con Michail Lifits (per Aparté) è stata lodata dalla critica internazionale: «Questa incisione ci rivela la grandezza di Alexandra Conunova, sia in termini di certezza tecnica che di audacia interpretativa.» (Gramophone). Ha registrato inoltre il Triplo Concerto di Beethoven con Insula Orchestra e Laurence Equilbey per la prestigiosa etichetta Erato.
Alexandra suona il violino “von Vecsey” costruito da Guarneri del Gesù nel 1728.

 

> Personal website: conunova.com

Informativa cookies

Navigando questo sito ti dichiari favorevole all'utilizzo di questi cookies sul tuo dispositivo

Approvo

LAUTER Project

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LAUTER 2018 - All rights reserved | C.F. 93094270381